Dopo un andamento relativamente stabile nel mese di Settembre, le ultime sessioni dei mercati spot dell’energia elettrica hanno registrato dei sensibili aumenti, soprattutto in Germania con una picco che nelle ore serali ha raggiunto quasi 190€/MWh e una media giornaliera di oltre 70€/MWh. Tali aumenti sono legati ad una concomitanza di fattori, tra cui: la ridotta capacità nucleare francese, indotta anche dai bassi livelli dei corsi d’acqua che non permettono l’adeguato raffreddamento dei reattori (la Francia in questo periodo è diventata da esportatore netto a importatore netto di energia elettrica); la sensibile riduzione della produzione eolica tedesca contestuale ad una mancanza di risorse flessibili per la modulazione delle rinnovabili, pari circa 20 GW nella giornata del 15 Settembre.

Per saperne di più scrivi a academy@teraenergy.com

Dove Siamo

Via Riguccio Galluzzi, 22 – 50134 Firenze

tera energy